La Sagra dei Sapori di Vignate attende tutti i buongustai alla sua 10°edizione, anche per combattere la crisi

Era il 2002 quando, dalle ceneri della Sagra dell’Uva, nasceva la 1°edizione della Sagra dei Sapori di Vignate.

Allora, l’Amministrazione Comunale e la Pro Loco decisero che fosse giunto il momento di dare vita a un evento dedicato alla tradizione alimentare della Penisola. Così, anno dopo anno, sono stati creati percorsi gastronomici, allargando sempre più il raggio di provenienza e la qualità dei prodotti. Poi, accanto agli stand culinari, si sono aggiunte bancarelle commerciali e di artigianato, oltre a spazi dedicati all’arte, alla musica e al divertimento per i più piccoli. Così, anche per il 2012, l’appuntamento con la Sagra si ripropone al pubblico, forte della crescente partecipazione riscontrata nelle passate edizioni. La festa avrà inizio venerdì 28 settembre prossimo alle ore 21.00, con l’apertura in piazza del Municipio, e si concluderà domenica 30 con il tributo a Lucio Battisti. «Questa manifestazione – ha commentato il sindaco di Vignate, Emilio Vergani - vuole essere l’occasione per dimostrare che le eccellenze italiane, soprattutto nel settore agroalimentare, sono quelle che hanno fatto da traino per l’economia anche in questo momento di crisi».

Redazione Web

Scrivi il tuo commento

Consigli della redazione